La cantina

La cantina – piccola ma squisita – si ripartisce in cantina di serbatoi e di barriques.

Per la vinificazione sono a disposizione i mezzi più moderni:

  • Sgranella - pigiatrice soffice
  • Pressa orizzontale a polmone d’aria pilotata da PLC elettronico
  • Serbatoi Inox di varie capacità da 500 a 2000 lt. con fascia di scambio termico a mantello per il raffreddamento
  • Gruppi Frigoriferi per raffreddamento-riscaldamento
  • Centraline computerizzate di pilotaggio per la fermentazione
  • Dosatore per macrossigenazione
  • Centralina distribuzione Argon, gas per la saturazione dei serbatoi inox
  • Chiarificatore mosti
  • Filtro a piastre
  • Imbottigliatrice
  • Pompe ed attrezzatura minuta

Queste attrezzature ci consentono di effettuare, in qualsiasi fase della produzione, una lavorazione molto accurata ed un controllo igienico molto scrupoloso, ciò ci permette di usare dosi ridottissime di prodotti per la conservazione.

L’obiettivo, durante la vinificazione dei nostri prodotti, è la forte impronta orientata verso la fruttuosità all’olfatto e al palato e alla forte corposità. Non aspiriamo a cosiddetti „vini a marmelata” del tipo „Parker“ con concentrazione a macchina: ciò che entra in cantina non viene modificato. Ciò significa che al contrario di molti produttori di vini di prima classe, non usiamo la technica della osmosi inversa o altre procedure per sottrarre l'acqua dal mosto. La concentrazione nel mosto la otteniamo tramite dei provvedimenti come la riduzione della quantità, l’ottimale lavoro sul fogliame, la buona aerazione e l’irradiazione solare sull'uva.